Portale Trasparenza Comune di Marsciano - Stato Civile - Permesso di seppellimento

Il portale della Trasparenza conforme al D.Lgs. 33/2013 - "Amministrazione Trasparente"

Tipologie di procedimento

Stato Civile - Permesso di seppellimento

Responsabile di procedimento: Padiglioni Lucia
Responsabile di provvedimento: Padiglioni Lucia
Responsabile sostitutivo: Stefanangeli Cinzia

Uffici responsabili

Anagrafe Elettorale

Descrizione

L’ufficiale dello stato civile al fine di consentire la sepoltura di una salma provvede al rilascio di una autorizzazione, in carta semplice e senza alcuna spesa, dopo essersi accertato dell’effettivita’ della morte e dell’assenza di impedimenti connessi ad accertamenti da eseguirsi a cura dell’autorità giudiziaria, con l’acquisizione in questa ipotesi del nulla osta dal procuratore della Repubblica, ovviamente nelle situazioni che richiedono l’adozione di quest’ultima procedura.
Compete sempre all’ufficiale di stato civile autorizzare il seppellimento di parti di cadavere ed ossa umane, nonché dei bambini nati morti (artt.6 e 7 regolamento polizia mortuaria).
Spetta alle AA.SS.LL. intervenire, sia per il permesso di seppellimento, sia per l’autorizzazione al trasporto, quando si sia in presenza di prodotti abortivi di eta’ di gestazione compresa tra le 20 e le 28 settimane o di feti di eta’ intrauterina pari a 28 settimane.

Individuazione tipo di Istanza che attiva il procedimento
Su istanza di parte (di norma l’impresa funebre) o d’ufficio nei casi di cui all’art. 50 DPR 285/90.

Modalità conclusione del procedimento
Compilazione e rilascio del permesso non prima di 24 ore dal decesso.


Modalità per avere informazioni relative ai procedimenti in corso
Gli interessati possono ottenere le informazioni relative ai procedimenti in corso che li riguardano contattando l’ufficio dello Stato Civile negli orari di apertura al pubblico.

Sede comunale: Marsciano Largo Garibaldi,1

tel.075/8747272/271 mail:anagrafe@comune.marsciano.pg.it;pec.comune.marsciano@postacert.umbria.it


Strumenti di tutela dell'interessato
Ricorso al Tribunale Civile

Soggetto a cui è attribuito il potere sostitutivo
Ai sensi art. 2 comma 9 bis della L. 241/1990 e s.m.i. in caso di inerzia e trascorsi inutilmente i termini per la conclusione del procedimento, il richiedente può rivolgersi al Dirigente Area Servizi Amministrativi o al Segretario Generale.

Chi contattare

Termine di conclusione

Conclusione tramite silenzio assenso: no
Conclusione tramite dichiarazione dell'interessato: no
Rilascio a vista

Costi per l'utenza

Non ci sono costi per il cittadino

Riferimenti normativi

Servizio online

Tempi previsti per attivazione servizio online: Non previsto
Facebook Twitter Linkedin
- Inizio della pagina -
Recapiti e contatti
Largo Giuseppe Garibaldi, n. 1 - 06055 Marsciano (PG)
PEC comune.marsciano@postacert.umbria.it
Centralino 075 87471
P. IVA 00312450547
Linee guida di design per i servizi web della PA
Seguici su:
Il progetto Portale della trasparenza sviluppato da ISWEB S.p.A. www.isweb.it