Portale Trasparenza Comune di Marsciano - Anagrafe - Cambio di residenza di cittadino comunitario proveniente da altro comune o dall'estero

Il portale della Trasparenza conforme al D.Lgs. 33/2013 - "Amministrazione Trasparente"

Tipologie di procedimento

Anagrafe - Cambio di residenza di cittadino comunitario proveniente da altro comune o dall'estero

Responsabile di procedimento: Rinaldi Michele, Padiglioni Lucia, Tini Silvia
Responsabile di provvedimento: Rinaldi Michele, Padiglioni Lucia, Tini Silvia
Responsabile sostitutivo: Stefanangeli Cinzia

Uffici responsabili

Anagrafe Elettorale

Descrizione

Il cittadino comunitario ha diritto di soggiornare sul territorio nazionale per un periodo di 3 mesi senza alcuna condizione o formalità.
Il cittadino comunitario che si trasferisce nel Comune dall'estero e vi fissa la propria dimora abituale, dopo tre mesi di soggiorno in Italia deve richiedere la residenza allo Sportello Anagrafe del Comune (il trasferimento deve essere già avvenuto o concomitante alla richiesta) e, a istanza di parte, richiedere contestualmente l'attestato di iscrizione anagrafica (vedi  procedimento amministrativo: “attestato di iscrizione anagrafica di cittadino comunitario).
Ai sensi della normativa antiabusivismo, occorre avere titolo all'occupazione dell'immobile.
Il cittadino comunitario che si trasferisce da un altro Comune italiano e  fissa qui la propria dimora abituale, entro 20 giorni dal trasferimento deve richiedere il cambio di residenza allo Sportello Anagrafe  (il trasferimento deve essere già avvenuto o concomitante alla richiesta).
Ai sensi della normativa antiabusivismo, occorre avere titolo all'occupazione dell'immobile.
In entrambi i casi la decorrrenza coincide con la data della richiesta.

Cosa serve:
Documento di identificazione in corso di validità del dichiarante (passaporto o carta di identità) e dei componenti maggiorenni che devono tutti sottoscrivere il modulo di domanda. Patente e targa (italiani) dei veicoli intestati ai componenti la famiglia anagrafica che cambiano la residenza.
Documentazione antiabusivismo, senza la quale la domanda è irricevibile.
Se proveniente dall'estero:  requisiti necessari per poter presentare la domanda di residenza, senza i quali la domanda stessa è IRRICEVIBILE (vedi allegato "Documentazione da presentare").
Se proveniente da altro Comune:  attestato di iscrizione anagrafica o attestato di soggiorno permanente rilasciato da altro Comune italiano. In mancanza di attestato, occorre dimostrare i requisiti richiesti dal D. Lgs n. 30/2007 (vedi allegato "Documentazione da presentare")

Chi contattare
E’ possibile contattare l’ufficio tramite mail o telefonicamente.
- Rinaldi Michele Tel. 0758747269 -  email:  m.rinaldi@comune.marsciano.pg.it
- Tini Silvia - tel. 0758747271 -  email: s.tini@comune.marsciano.pg.it 
- ufficio anagrafe - email: anagrafe@comune.marsciano.pg.it 

 

Termine per la conclusione del procedimento:
Accoglimento dell'istanza: entro 2 giorni lavorativi dalla richiesta (per legge) salvo irricevibilità o, in mancanza, silenzio assenso al 45° giorno dalla richiesta, salvo preavviso di rigetto ai sensi art. 10-bis l.241/1990.
Per richiesta di attestazione di iscrizione anagrafica contestuale all'istanza di richiesta di residenza: 10 giorni dalla conclusione del procedimento istruttorio successivo all'iscrizione (cioè dai 45 giorni successivi alla richiesta di residenza)

Chi contattare

Personale da contattare: Rinaldi Michele, Tini Silvia
Conclusione tramite silenzio assenso: no
Conclusione tramite dichiarazione dell'interessato: no

Modulistica per il procedimento

Riferimenti normativi

Servizio online

Tempi previsti per attivazione servizio online: non previsto

Allegati

Allegato: documentazione-da-presentare.pdf (31/12/2018 - 156 kb - pdf) File con estensione pdf
Facebook Twitter Linkedin
- Inizio della pagina -
Recapiti e contatti
Largo Giuseppe Garibaldi, n. 1 - 06055 Marsciano (PG)
PEC comune.marsciano@postacert.umbria.it
Centralino 075 87471
P. IVA 00312450547
Linee guida di design per i servizi web della PA
Seguici su:
Il progetto Portale della trasparenza sviluppato da ISWEB S.p.A. www.isweb.it